LABORATORIO DI ASSEMBLAGGIO

Nelle classi di Ial gli alunni assieme al docente simulano le condizioni e le situazioni di un ambiente lavorativo.

Questa esperienza arricchisce il percorso individualizzato per poter far emergere quelle che sono le risorse inespresse per una migliore individuazione della scelta dello stage.

“Durante le ore di assemblaggio il prof porta delle scatole con dentro parti di oggetti da assemblare.
Le operazioni che realizziamo sono ad esempio: imbustare piccole parti di giochi, tagliare a pezzi uguali un estruso di gomma, applicare un codice a barre, contare i pezzi, controllo qualità e imballo finale.
Tutte queste esperienze di lavoro pratico ci servono ad imparare a lavorare in gruppo e a rimanere concentrati ognuno nel proprio ruolo e per prepararci al tirocinio che faremo ad aprile.”
Un alunno di seconda

L’alunno si avvicina a figure e dimensioni fondamentali per il proprio percorso lavorativo: i ritmi e il rispetto del lavoro, la committenza, il responsabile qualità, le capacità e i limiti manipolativi e di coordinazione, l’organizzazione e il rispetto dei materiali, di sé e del gruppo lavoro. Si avvicina a strumenti di lavoro di uso comune e al riconoscimento di unità di grandezze e strumenti di misurazione.