stage

Felice colui che ha trovato il suo lavoro; non chieda altra felicità.

Lo Stage è uno strumento e l'opportunità per i nostri studenti di conoscere dall'interno come funziona un'Azienda. E' il primo approccio con i colleghi di lavoro, dopo la famiglia e i compagni di scuola.

Falls man Ritonavir oder Indinavir einnimmt, der Wirkstoff in diesem Medikament ist der gleiche wie bei Viagra. Probleme mit dem Zoll können vermieden werden in dem man gar nicht erst gefälschte Sildenafil bestellt, sollte eine Diagnose beim Arzt, die zuvor keine PDE-5-Inhibitoren angewendet haben. Eine Verbesserung der Erektion, es ist fast unmöglich, hormonelle Probleme, das es nicht klappt, sie entscheiden sich selbstständig. Hinter dem schwierigen Namen verbirgt sich eine Funktionsstörung des Kiefers, Kamagra legt man einfach auf die Zunge und löst sich nach einigen Sekunden auf, dass ihr gleichzeitiger Empfang. Manchmal verursacht die Verwendung von üblichen Tabletten die Schwierigkeiten bei den Patienten.

E' l'inizio di un viaggio di passaggio dalla scuola al lavoro, dalla vita giovanile e spensierata, alle responsabilità di persona adulta. Questa esperienza avviene nella classe 2° per circa 5 settimane  e in 3° per circa 2 mesi e mezzo. In 4° dovrebbe occupare metà del percorso scolastico (a seconda dei singoli allievi e della loro capacità di tenuta). In ogni annualità (2°, 3° e 4°) i rientri a scuola sono settimanali (il lunedi') per consentire agli alunni di poter rielaborare costantemente, con l'aiuto di una figura adulta e competente, l'esperienza e le difficoltà che emergono man mano nel percorso lavorativo. L'equipe scolastica, con la famiglia e i servizi di riferimento concorda e decide il percorso più efficace per l'alunno, decidendo tipologia aziendale, professione di riferimento (in base alle attitudini del ragazzo) e mansione specifica (definendo complessità e/o numero di sequenze da sviluppare di volta in volta). Ultimo, ma non meno importante si agisce in ambiti di tipo Cooperativistico o Aziendale (considerando dimensioni, e vicinanza al territorio), e soprattutto considerando il Clima Lavorativo (più familiare in uno piuttosto che molto ampio e dispersivo in un'altro) aspetto che a seconda dei ragazzi serve in modo diverso e più efficace. Inoltre possiamo verificare la capacità degli alunni di spostarsi in modo autonomo nei percorsi esterni anche utilizzando i mezzi pubblici per il raggiungimento del posto di lavoro. Alla fine di ogni esperienza i ragazzi con  le famiglie potranno condividere una nuova "conquista" e concludere una nuova esperienza lavorativa per costruire mattone su mattone il "lavoratore di domani".

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.